skip to Main Content

Consulto al telefono di Cartomanzia senza errori

cartomanzia senza errori

Il consulto al telefono: gli errori durante un consulto di Cartomanzia…

Ho deciso di scrivere questo articolo come piccola guida per effettuare un buon consulto al telefono.

Si perché spesso si pensa che io non possa commetta errori, è il cartomante che non ci azzecca…Sbagliato!

Chi è il cartomante?

Il cartomante è il mezzo interpretativo tra i tarocchi, le sibille, le carte e noi. Spesso siamo noi che conduciamo schemi di ragionamento che inducono in errore il cartomante e la lettura delle carte stesse.

Qui sotto vi riassumo, secondo la mia esperienza, quelle che sono poche e semplici regole da seguire per effettuare un consulto al telefono di cartomanzia efficace.

1) Essere rilassati, sereni, ma soprattutto sinceri.

Non è iConsulto al telefono di Cartomanzia senza errorinfrequente dare un nome falso al telefono per paura di non so cosa. Così come la data di nascita. In realtà un consulto di cartomanzia al telefono ci nasconde dallo sguardo, e siamo più “nascosti”.

Ora vi chiedo io, ma se per la lettura astrale del vostro segno nel periodo, mi fornite una data di nascita sbagliata, un nome falso, sono le carte che sbagliano? E’ la cartomanzia che non funziona? Sono io che non sono abbastanza brava ad “indovinare” il vostro futuro? Il consulto al telefono funziona o no???

A voi le risposte.

P.S.

Qui inserisco un link interessantissimo. E’ musica. Musica rilassante. Ti consiglio di ascoltarla per almeno 15 minuti prima di fare un consulto al telefono. Musica per rilassarsi

2) Effettuare più consulti al telefono a distanza di breve tempo su interrogativi troppo ampi.

Non accettiamo il responso delle carte dopo un consulto di cartomanzia al telefono.

Volendo fare un esempio, l’errore più comune è fare domande ampie sul tema sentimentale. Spesso mi sono sentito chiedere durante un consulto al telefono: “Ma secondo te c’è la possibilità che la nostra storia cresca? Ancora: Che da amici diventiamo qualcosa di più? Che mi noti. Che mi richiami. Che….”
Fermi! Non funziona proprio così. Lasciatevi spiegare.

Le domande giuste al Cartomante al telefonoLe carte possono guidarci su quello che sono risposte efficaci e dirette a incertezze altrettanto dirette. Soprattutto sugli interrogativi sentimentali.
Abbiamo una storia, platonica. Vorremmo che fosse di più.

La domanda giusta non è: “Cosa sarà di noi?”, la domanda giusta è: “Se oggi o domani provassi a fare un passo avanti, che reazione avrei? Positiva o negativa?” Come possiamo ben comprendere il responso delle carte può essere duplice, positivo o negativo. Ed in entrambi i casi si apre uno spettro di comportamenti. Durante un consulto di cartomanzia al telefono ricordati questo particolare.

Il cartomante, attraverso un consulto di cartomanzia al telefono, sia esso un consulto al telefono o di altro tipo, è l’esperto che ti guida nella lettura delle tue carte. Sai perché sono le tue carte? Perché in quel momento le carte indicano il percorso più giusto per le tue scelte.

Le carte ti aiutano a scegliere, non decidono per te!

3) Guidare il cartomante verso l’utilizzo di una specifica lettura durante un consulto al telefono.

lettura delle carte al telefono - Cartomanzia al telefonoSapete che un mazzo di carte va “attivato”?

Ogni cartomante può effettuare delle piccole modifiche, ma di base un mazzo giusto per la lettura deve essere attivato mediante un rito preparatorio per far si che il mazzo riceva le energie trasmesse dal cartomante e dalla tua voce. Ecco perché ogni cartomante ha il suo mazzo. Inoltre esistono vari metodi di lettura delle carte.

All’inizio del consulto di cartomanzia il cartomante ti farà delle domande. Possono sembrare banali. Ti assicuro che non lo sono affatto.

Quando faccio i consulti di cartomanzia al telefono sono solita ascoltare molto chi ho al telefono. La tua voce, la tua ansia mi guidano sul metodo che reputo più giusto in quel momento per te.

La cosa più importante è che io entri in sintonia con in tuo stato d’animo, così da trasmettere le giuste energie alle carte.

4) Non comportarsi secondo il responso delle carte dopo un consulto al telefono.

Clasil matto consulto al telefonosico…Direte voi, ma come? Nulla di più semplice, soprattutto per gli aspetti sentimentali.

Proprio ieri mi ha richiamato una mia affezionata cliente. Era desolata. Non aveva raggiunto il risultato sperato. La cosa simpatica è che il giorno prima avevamo fatto un “giro” e le avevo caldamente consigliato di star buona. Ha una situazione complicata.l'appeso consulto al telefono

E’ sposata, ma sul lavoro ha un collega che in prima battuta sembrava farle il filo. All’inizio era infastidita, ma poi, tutte quelle attenzioni, quelle piccole cose che non “vedeva” da tempo hanno acceso in lei qualcosa. E’ stata al gioco e lui…beh, si è fermato. Perché? Mi ricordo ancora le carte: l’appeso e il matto. Caos e spiritualità, il disordine nella serenità…NON E’ DECISO…Le chiedo è sposato? Ovvio…Giro ancora. L’eremita…Le dico subito, senza titubanze, staccati, senza fretta, mantenendo un rapporto sereno, fagli vedere cosa si perde, sii spensierata, solare, gioiosa, ma non ti vendere. Con calma l’eremita raggiunge, con passi lenti e prudenti, il suo obiettivo.

Oggi lei si è dichiarata!

Risultato…non è facile combattere contro le proprie pulsioni, ma con l’aiuto dei tarocchi possiamo avere una guida spirituale veramente impostante

5) Se non credi, la tua energia non sarà “letta” durante un consulto al telefono.

responso veritiero delle carteNon parlo di religione, non parlo di nulla che va al di la dell’umana comprensione. Ma se non credi in quello che dici non potrai mai avere un responso veritiero delle carte… autentico.

Perché? Perché le carte, per essere lette in maniera opportuna, hanno bisogno di energia, di stati di coscienza ed emozioni. Se, in qualche modo, questi elementi sono falsati, come possono le carte essere uno strumento guida reale ed efficace?

Come possono le carte interpretare il tuo dissenso?